Siria: aereo turco abbattuto lungo il confine

F-4 Phantom II

Fonti militari turche riportano la perdita di un loro velivolo militare nei pressi del confine turco-siriano del distretto di Latakia, nel nord-ovest della Siria.L’aereo, un caccia RF-4 Phantom di costruzione statunitense, è precipitato in mare ed entrambi i piloti risultano tuttora dispersi.

Il governo siriano si è subito affrettato a scusarsi per l’accaduto definendolo un incidente. Oltre alle unità turche anche tre navi siriane hanno partecipato al recupero dei due piloti

Le relazioni tra i due paesi, una volta stretti alleati, sono ora tese a causa del supporto turco all’opposizione Siriana e a questo si aggiunge la notizia di ieri della diserzione di un Colonnello dell’aeronautica siriana, fuggito in Giordania con il suo caccia MiG-21. Secondo i siriani dietro questa fuga ci sarebbero gli USA e la Turchia stessa.

In una situazione già tesa per il conflitto interno che dilania la Siria da oltre un anno, un episodio come questo non può passare inosservato né deve essere considerato come un fatto isolato o di poco conto. Non si tratta più di un’azione militare contro civili (già di per se altamente condannabile) ma di un attacco verso una forza armata di un paese confinante schierato ufficialmente contro il regine siriano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...