Aggiornamento sulla situazione turco-siriana

Tank di Ankara in movimento

Nelle ultime ore sono state poste in stato di allerta le truppe saudite, israeliane e statunitensi. Continua, inoltre, lo schieramento di forze turche lungo il confine con la Siria. Ai mezzi corazzati e agli uomini schierati qualche giorno fa si sono aggiunte anche postazioni antiaeree e ulteriori pezzi d’artiglieria.

È sempre di queste ore la notizia dell’esplosione di due bombe nei pressi del Palazzo di Giustizia di Damasco, in una delle zone centrali della capitale siriana. Gli ordigni, stando a quanto affermato dalla polizia siriana pare si tratti di bombe magnetiche, erano collocate sulle autovetture di due giudici. Sembra che una terza bomba sia invece stata disinnescata dagli artificieri. Nonostante il fatto che l’esplosione dei due ordigni sia avvenuta in pieno centro, al momento, non si registrano morti o feriti.

La situazione nella zona sembra sempre più vicina allo scontro diretto. Eserciti regolari schierati sul confine, truppe infiltrate nel paese e uomini dei servizi segreti americani e israeliani in azione.

Sistema missilistico antiaereo a corto raggio M113 ATILGAN in azione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...